Yogurtiere economiche, i migliori articoli low cost

1
2
3
4
5
Severin JG 3519 Yogurtiera con 14 Vasetti, Bianco/Rosso
Girmi YG02 Yogurtiera, 20 W, Plastic, Bianco
Girmi YG0300 Yogurtiera, 20 W, Plastic, Bianco
GELATIERA YOGURTIERA NATURALE FRUTTA GELATI SWIRLO SENZA CONSERVANTI MOUSSE LIFE
MVPOWER Yogurtiera con Timer Yogurtiera Elettrica 25W con 8 Vasetti, Yogurtiera con LED Display e...
Severin JG 3519 Yogurtiera con 14 Vasetti, Bianco/Rosso
Girmi YG02 Yogurtiera, 20 W, Plastic, Bianco
Girmi YG0300 Yogurtiera, 20 W, Plastic, Bianco
GELATIERA YOGURTIERA NATURALE FRUTTA GELATI SWIRLO SENZA CONSERVANTI MOUSSE LIFE
MVPOWER Yogurtiera con Timer Yogurtiera Elettrica 25W con 8 Vasetti, Yogurtiera con LED Display e...
Severin
Girmi
Girmi
SWIRLIO
MVPower
Bestseller No. 41
Severin JG 3519 Yogurtiera con 14 Vasetti, Bianco/Rosso
Severin JG 3519 Yogurtiera con 14 Vasetti, Bianco/Rosso
Fabbricata in Germania, qualità tedescaQuattordici vasetti in vetro in dotazione, capacità 150 ml cadaunoConsumo di soli 13 Watt
OffertaBestseller No. 42
Girmi YG02 Yogurtiera, 20 W, Plastic, Bianco
Girmi YG02 Yogurtiera, 20 W, Plastic, Bianco
Capacità contenitore 1,5 litriAccessori per yogurt grecoTemperatura di esercizio 42° C circa
31,90 €31,00 €
Bestseller No. 43
Girmi YG0300 Yogurtiera, 20 W, Plastic, Bianco
Girmi YG0300 Yogurtiera, 20 W, Plastic, Bianco
7 tazze in vetro da 180ml con coperchioTemperatura di esercizio 42-50° cLuce di funzionamento
Bestseller No. 44
GELATIERA YOGURTIERA NATURALE FRUTTA GELATI SWIRLO SENZA CONSERVANTI MOUSSE LIFE
GELATIERA YOGURTIERA NATURALE FRUTTA GELATI SWIRLO SENZA CONSERVANTI MOUSSE LIFE
Bestseller No. 45
MVPOWER Yogurtiera con Timer Yogurtiera Elettrica 25W con 8 Vasetti, Yogurtiera con LED Display e...
MVPOWER Yogurtiera con Timer Yogurtiera Elettrica 25W con 8 Vasetti, Yogurtiera con LED Display e...

Negli ultimi anni è aumentato il numero di chi preferisce fare lo yogurt in casa, tanto che poi, chi si abitua al prodotto casalingo difficilmente acquista quello del supermercato. Molte persone decidono di usare la yogurtiera perché spinte dalla voglia di uno stile di vita più sano e naturale, e nella maggior parte dei casi, il loro primo acquisto è, di solito, rivolto a un prodotto più economico. Per fare un buon yogurt non è necessario possedere una macchina con chissà quali prestazioni, anche il modello più semplice può svolgere in maniera efficiente questa funzione, regalandovi un prodotto dalle caratteristiche eccellenti. In quest’articolo parleremo proprio delle yogurtiere low cost, vedremo cosa offre il mercato in proposito e quale modello è meglio acquistare in relazione alle vostre esigenze.

 

Modelli a confronto

Il mercato delle yogurtiere è talmente ricco di modelli e tipologie che potrebbe essere piuttosto difficile, almeno per chi è al suo primo acquisto per quanto riguarda questo dispositivo, saper scegliere la macchina ideale.

Le yogurtiere che potrete trovare in vendita a prezzi economici si differenziano essenzialmente per la tipologia, che può essere a caraffa oppure a vasetti. Ogni modello, poi, si differenzia per la quantità di yogurt che può produrre a ogni ciclo di fermentazione, che può andare da meno di un litro fino a oltre due litri. Nel settore low cost, potrete trovare anche macchine con timer integrato, schermo LED e altre funzionalità molto comode.

Caraffa o vasetti

Come abbiamo appena visto le yogurtiere si differenziano sostanzialmente in due tipologie di modello. Vediamole insieme nel dettaglio.

  • A caraffa. Queste yogurtiere sono caratterizzate da un unico contenitore, dove avviene la fermentazione, appunto, la caraffa. Il latte inoculato con i fermenti è versato direttamente nella caraffa che a sua volta è inserita nella scocca dell’apparecchio. In genere, queste macchine sono molto capienti e occupano poco spazio. Sono l’ideale per chi fa un solo gusto di yogurt alla volta.
  • A vasetti. Questi dispositivi sono caratterizzati dalla presenza di vasetti di vetro, di dimensioni e numero variabile. Il latte miscelato ai fermenti è diviso nei vasetti e a fine processo avrete il vostro yogurt in comode porzioni da riporre in frigo. Con la yogurtiera a vasetti potrete produrre più gusti di yogurt in una sola volta.

I migliori articoli low cost

A parte alcuni modelli molto costosi, che tuttavia hanno funzioni e prestazioni particolari, la maggior parte delle yogurtiere in vendita sul mercato attuale hanno dei prezzi accessibili un po’ a tutti. Ci sono yogurtiere che si trovano a costi davvero molto bassi, anche a poco più di 10 euro, ma questo non vuole dire che non siano dei dispositivi efficaci nella produzione di un ottimo yogurt.

La cosa importante è non affidarsi a marchi o ditte sconosciute, in particolare, senza garanzia di restituzione del prodotto in caso di malfunzionamento. Da alcune recensioni, leggiamo troppo spesso di lamentele di clienti che dopo aver acquistato un prodotto low cost si ritrovano tra le mani un dispositivo che non funziona come dovrebbe. A parte questi piccoli particolari, anche le yogurtiere low cost possono funzionare a dovere da incubatrici per la produzione di un ottimo yogurt.

Le più economiche

Le yogurtiere sono tra gli elettrodomestici quelli più economici da acquistare, ma avrete sicuramente notato che tra questi dispositivi ce ne sono alcuni che hanno costi davvero irrisori. I prodotti più economici sono quelli che, in genere, hanno piccole dimensioni e basse capacità di produzione, possono avere o no il timer integrato, oppure il tasto per l’accensione.

Sicuramente le yogurtiere a caraffa sono quelle che uniscono il massimo dell’economicità alla quantità di yogurt che potrete produrre in una sola fermentazione. Anche tra i modelli con vasetti potrete trovare prodotti low cost, ma si tratta comunque di macchine che hanno una bassa capacità di produzione, che in genere non supera il litro.

I costi di mercato

I costi di mercato delle yogurtiere più economiche oscillano da poco più di 10 euro a circa 25-30 euro. Con sedici o diciotto euro potrete acquistare un ottimo prodotto a caraffa, con produzioni di 1 litro o anche più di yogurt. Se preferite il modello a vasetti, le yogurtiere più a buon mercato si trovano già da quindici euro circa, con una dotazione di quattro vasetti, mentre con una spesa di 18 euro potrete trovare anche un modello con sette contenitori.

Naturalmente, questi macchinari mancano di timer integrato, spie luminose e sonore, pertanto, se state cercando dispositivi con queste caratteristiche, dovrete spendere qualcosina in più. In ogni caso, anche nel settore low cost potrete trovare dei modelli con queste funzionalità aggiuntive a poco più di 20 euro.

Quale conviene acquistare

Come abbiamo visto il mercato ci offre tantissimi modelli di yogurtiere a costi molto bassi. Se avete deciso di acquistare una yogurtiera low cost è molto probabile che vi starete chiedendo quale modello conviene comprare. Anche se siete intenzionati a spendere poco è ovvio che vogliate investire bene i vostri soldi e scegliere un dispositivo funzionante.

Chiariamo subito che non esiste una yogurtiera migliore rispetto a una altra, perché la scelta di un dispositivo va fatta tenendo conto di due principali fattori del tutto oggettivi, quale l’utilità e la funzionalità a loro volta legati alle proprie esigenze personali; da questo punto di vista, anche il modello più economico può andare bene.

Utilità e funzionalità

Come per qualunque elettrodomestico, anche l’acquisto di una yogurtiera economica deve essere fatto tenendo conto di cosa avete realmente bisogno, in modo da orientare la vostra scelta verso un modello piuttosto che un altro.

  • Utilità. Il primo fattore fondamentale nella scelta di questo dispositivo è la sua utilità in relazione alle vostre esigenze. Vi facciamo un esempio pratico per farvi capire meglio: se siete in tanti in famiglia, e ogni membro consuma il suo gusto di yogurt preferito, sarebbe più utile scegliere una yogurtiera a vasetti, che vi consentirà di dividere fin da subito il prodotto in porzioni.
  • Funzionalità. Un altro fattore di scelta molto importante è la funzionalità offerta dalle yogurtiere low cost, perché un modello rispetto a un altro può offrirvi qualche comodità supplementare con pochi euro in più. Anche in questo caso vi facciamo un esempio molto pratico: se non siete in casa per molte ore e preferibile scegliere un dispositivo con timer integrato che si spegnerà da solo quando il vostro yogurt è pronto.

Guida alla scelta

Per meglio aiutarvi nella scelta di una yogurtiera low cost ecco gli elementi di valutazione più importanti di cui tenere conto, prima di procedere al vostro acquisto.

  • Marchio. Affidatevi sempre a una marca conosciuta di elettrodomestici. Da questo punto di vista, le aziende più note producono e commercializzano i propri prodotti per accontentare una vasta gamma di clienti, pertanto, sono in grado di offrire yogurtiere anche a buon mercato, accanto a quelle vendute a costi maggiori.
  • A vasetti o a caraffa. La scelta di una tipologia rispetto a un’altra dipenderà esclusivamente dalle vostre esigenze di produzione oltre che dagli spazi in cucina: le yogurtiere a caraffa sono, in genere, più compatte e si ripongono senza difficoltà nei pensili.
  • Capacità di produzione. Tenete sempre conto di quanto yogurt dovete produrre. Se ne consumate poco, sul mercato troverete dei dispostivi a prezzi molto bassi, che vi consentiranno di produrre meno di 1 litro per volta di prodotto.
  • Recensioni. Se state facendo il vostro acquisto online, leggete sempre i pareri di quei clienti che hanno già acquistato il prodotto prima di voi.
  • Ricambi. Anche se state acquistando una yogurtiera low cost, verificate sempre se sono disponibili i pezzi di ricambio, come la caraffa e i vasetti.

Natalia Piciocchi è un libero professionista che da anni si occupa di qualità e conservazione degli alimenti. E’ autrice di testi agronomico-culinari. Scrive per varie aziende per la recensione di prodotti alimentari, utensili per la casa e la cucina.

Back to top
Apri Menu
yogurtieramigliore.it